Avere niente

Niente cui aderire, niente da sostenere, niente di importante da proporre.
Nessuna consolazione da vivere o da offrire.
Solo i fatti del quotidiano che vengono e si offrono, ogni volta permettendoti di obbedire e di servire.
Di vedere anche quando c'è una ribellione e di rimediare.