La gioia più grande

Pur nella limitatezza dei mezzi e del sentire
si dischiude alla comprensione
l'intenzione del creatore,
l'intima natura del reale
diviene evidenza.
Non conosco gioia più grande.
Il limite non è di peso
e di fronte a ciò che si rivela,
scompare.
Non noi, non io, ma ciò che è
occupa la scena e tutto attorno scompare.