Avrei potuto protestare

Avrei potuto protestare,
come ho fatto innumerevoli volte in questi anni,
ma per quanto tempo si può dichiarare il proprio malessere,
prima di compiere un gesto netto, traumatico?
Non viene un giorno in cui la misura è colma?
In cui bisogna che qualcosa cambi in profondità?
Se non si arriva a quel punto di rottura,
le persone dicono: è il solito brontolare,
e nulla cambia se non per pochi giorni.
Soffro l'aver dovuto ricorrere a questo.