Offrire una parola: un processo complesso

La parola può sorgere nel corpo mentale, e allora il processo non è complesso; ma se essa sorge dal sentire, il percorso che segue è di altra natura e complessità.
1- Uno stato di sentire si manifesta e viene avvertito su tutti i piani dell'essere, attraversa i corpi e li permea in un attimo di tempo;
2- se deve divenire parola, se il ricettore - non il soggetto - si è prefisso questo compito, e dunque direziona in questo verso il sentire, allora nella mente vuota si presenta un concetto dal quale si genera un pensiero a volte unico e definito, altre volte sviluppabile in alcune variabili tra cui viene scelta quella che meglio esprime il sentire originario.
L'espressione ultima viene collocata nel calco del sentire d'origine e i due debbono coincidere: allora la frase può essere pronunciata o scritta.